Avis e Protezione Civile

Avis e Protezione Civile

Sapevate che Avis non è solo donazione sangue o esercizio civile ma anche protezione civile?
Nel 2009, il terremoto che colpì duramente l’Aquila, grazie ai donatori campani riuscimmo a chiudere l’emergenza sangue in 24 ore. L’Avis allestii lì una tenda propria dove si distribuivano generi di prima necessità per la popolazione colpita. Grande fu la solidarietà della popolazione campana che faceva arrivare presso le nostre sedi i beni da distribuire ai nostri connazionali abruzzesi.
Catena di solidarietà ripetutasi anche nel 2016, dove, soprattutto, la nostra postazione all’interno di Auchan è stata meta di nostri donatori che ci hanno ricoperti di doni da portare ai terremotati.
L’Avis Casoria, come altre consorelle della nostra regione è stata protagonista della manifestazione, ottobre 2017, Piazza Del Plebiscito (Napoli) della manifestazione “Io non rischio”, dove i volontari hanno distribuito materiale e spiegato come affrontare terremoti, maremoti e alluvioni. Nella prossima edizione affronteremo anche il pericolo dei vulcani, e noi con il Vesuvio vicino meglio non farci trovare impreparati.
Da poco allestita la colonna mobile di Avis Nazionale di Protezione Civile pronta, in caso di necessità, a raggiungere la zona di criticità dove andrebbe a supportare l’ospedale di riferimento, in casi che questi avesse subito danni al centro trasfusionale. Anche nel pericolo, che scongiuriamo a priori, Avis c’è per prendersi cura del prossimo…

Leave a Reply

Your email address will not be published.